News in Primo Piano

Prodotti

L'Agricoltura Biologica

L’agricoltura biologica è un metodo di produzione definito dal punto di vista legislativo a livello comunitario con il Regolamento CEE 2092/91 (ora Reg. 834/07 e Reg. 889/08), e a livello
nazionale con il D.M. 2209/95.

Il termine "agricoltura biologica" indica un metodo di coltivazione e di allevamento che ammette solo l'impiego di sostanze naturali, presenti cioè in natura, escludendo l'utilizzo di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, insetticidi).

Agricoltura biologica significa sviluppare un modello di produzione che eviti lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell'acqua e dell'aria, utilizzando invece tali risorse all’interno di un modello di sviluppo che possa durare nel tempo.

Per salvaguardare la fertilità naturale di un terreno gli agricoltori biologici utilizzano materiale organico e, ricorrendo ad appropriate tecniche agricole, non lo sfruttano in modo intensivo.

Per quanto riguarda i sistemi di allevamento, si pone la massima attenzione al benessere degli animali, che si nutrono di erba e foraggio biologico e non assumono antibiotici, ormoni o altre sostanze che stimolino artificialmente la crescita e la produzione di latte. Inoltre, nelle aziende agricole devono esserci ampi spazi perché gli animali possano muoversi e pascolare liberamente.

Oggi in Italia, a testimonianza della validità del metodo, sono più di 50 mila le aziende che praticano l’agricoltura o la zootecnica biologica. L’Italia, grazie al suo clima, alla ricchezza e diversità dei suoi ecosistemi, alla tipicità e varietà dei suoi prodotti, grazie alle sue grandi tradizioni agroalimentari e gastronomiche, si configura come il paese ideale, perfettamente vocato, per le produzioni biologiche, tutte di alta qualità, ed alla tipicità di tutti i nostri territori.

I prodotti dell’agricoltura biologica, sono buoni e gustosi, sicuri da mangiare e con elevati valori nutritivi, superiori ai prodotti dell’agricoltura convenzionale .

E’ stata provata la presenza di maggior quantità di vitamine, sali minerali, oligoelementi, a tutto vantaggio della nostra salute; inoltre gli alimenti coltivati biologicamente contengono una maggiore quantità di antiossidanti (carotenoidi e flavonoidi), considerati i più strenui nemici dell’invecchiamento cellulare.

Numerose sono le aziende agricole del Piceno che negli anni hanno sposato la filosofia del biologico. Spiccano in particolare le aziende impegnate nella produzione di vino e olio, ma non mancano le aziende che producono ortaggi, frutta, legumi, formaggio, salumi, carni e pasta. Il progetto di filiera Vinea Qualità Picena oltre ad uno strumento di promozione, vuole stimolare la nascita e diffusione di aziende in un settore che ha sempre più seguito nei consumi in Italia e in diversi paesi europei.